CLUB HOUSE

lounge bar ristorante club

fai click sulle immagini per ingrandirle

progettazione architettonica, di interior design e immagine coordinata

limido comasco / novembre duemila10

 

La progettazione dell’intervento parte da un’attenta analisi della conformazione del terreno, del suo orientamento e delle attività che andranno svolte.

Si opta per un edificio con una volumetria articolata, in dipendenza alle diverse funzioni dislocate al suo interno. Pertanto si realizza una pianta ad X, in cui la zona d’ingresso s’innesta da sud nella facciata in lega di rame, alluminio e zinco dalla tonalità calda e dorata, mentre la restante porzione è vetrata e filtrata da lamelle frangisole.

Le attività principali di ristorazione ed intrattenimento sono collocate ad est, affacciate sul parco estivo con piscina e spiaggia con palme. La parte a nord, più fredda ed umida, è volutamente privata di aperture, al fine di garantire un giusto isolamento termico ed acustico. Un’ampia vetrata caratterizza i prospetti ad ovest dell’area lounge e bar, da dove poter godere del tramonto in totale relax.

Infine l’area dei servizi viene collocata al centro, posizione in cui s’insedia anche la scala che porta al ristorante estivo al primo piano, in affaccio sul parco. La porzione di tetto non adibito ad alcuna attività è inclinata e ricoperta di verde autoctono, come a voler restituire alla natura ciò che l’edificio le ha “strappato”.

Una grafica di supporto completa la progettazione e consente un’immediata individuazione degli ambienti, attraverso differenti cromie che concorrono anche al progetto di interior design.